CHE COS'È LA BORSITE?

La borsite è un processo infiammatorio di tipo acuto o cronico che colpisce le borse sierose (anche borse mucose o borse sinoviali). Quelle più comuni interessano spalla, gomito, ginocchio, tendine d’Achille e alluce. L’infiammazione quindi della borsa sierosa di un’articolazione, ossia della sacca ripiena di liquido che si trova sotto pelle e che ha la funzione di fare da cuscinetto tra i tendini e le ossa.

Quali sono i sintomi della borsite?

Quando questa sacca si infiamma, provoca dolore associato spesso a gonfiore ed irritazione della zona interessata. La borsite è piuttosto semplice da riconoscere perché presenta dei sintomi abbastanza tipici, ossia:
- Dolore nell’area interessata;
- Gonfiore in corrispondenza dell’articolazione interessata;
- Irritazione ed arrossamento dell’area interessata.

In caso di borsite settica sono generalmente presenti altre manifestazioni tipiche delle infezioni ossia:
- Febbre anche piuttosto elevata e superiore ai 38°;
- Cellulite, ossia infezione degli strati più profondi della pelle;
- Presenza di lesioni in corrispondenza dell’area interessata;
- Brividi.

Cause e fattori di rischio

La borsite può avere cause di diversa origine e natura: in alcuni casi alla base dell’infiammazione vi è un trauma, in altri un’infezione e in altri ancora deriva da una patologia preesistente.

Infezione e borsite settica Una delle cause scatenanti questa infiammazione è l’infezione delle borse che si trovano vicine alla pelle, conseguenza di una ferita che si è infettata. In questi casi si parla di borsite settica ma è bene specificare che in condizioni normali il nostro sistema immunitario dovrebbe essere in grado di prevenire l’infezione delle borse.

Cura e trattamenti utili

In caso di borsite settica, il medico generalmente prescrive degli antibiotici che hanno appunto la funzione di curare l’infezione. Non sempre però questi sono in grado di risolvere il problema e nei casi più gravi potrebbe essere necessario ricorrere alla chirurgia e all’asportazione del liquido in eccesso.
In caso di dolore molto intenso è possibile anche ricorrere ad una pomata per borsite che generalmente è a base di cortisone e si rivela molto utile in alcuni contesti. Se invece è il gonfiore che risulta particolarmente accentuato è possibile procedere con l’aspirazione del liquido.
Quando questa infiammazione dipende da una patologia specifica, naturalmente occorre agire su questa per risolvere il problema. E’ comunque possibile tenere a bada i sintomi più fastidiosi come il gonfiore e il dolore con i farmaci e gli accorgimenti appena descritti.

Prenota la tua visita podologica

Dove trovarmi Podologo a Rovereto, Verona e provincia